AL DI LA' DELLA TAVOLA
Sommario
"Al di là della tavola"
  Sommario del sito Home page

LE VITAMINE

blink.gif Sommario blink.gif

ondulato.gif

INTRODUZIONE up.jpg

E' possibile affermare con certezza scientifica che le vitamine sono indispensabili per la salute ed il benessere dell'organismo anche se sono presenti in piccolissima quantità negli alimenti di cui ci nutriamo, principalmente nei vegetali. Il nostro organismo è in grado di utilizzare solo parzialmente quelle che non sono introdotte con gli alimenti (ad. esempio quelle prodotte in laboratorio). Una loro carenza può condurre a serie disfunzioni o malattie.

L'unità di misura delle vitamine, a parte la vitamina C, è L'Unita Internazionale (U.I.) che corrisponde ad uno standard di peso stabilito che generalmente è il milligrammo (mg) o addirittura il millesimo di milligrammo o microgrammo (mcg).

I principali nemici delle vitamine sono: estratti di ghiandole e ormoni; purganti salini; olio di paraffina e di vaselina; i medicinali allopatici (quelli tradizionali); i preparati salicilici che, a lungo andare, distruggono il contenuto vitaminico del fegato, del cervello e distruggono completamente la vitamina C; i barbiturici, che agiscono negativamente sulle vitamine A e C delle capsule surrenali; gli antiartritici; il Bismuto, che impedisce il normale accumulo di vitamine; i sulfamidici, che distruggono la vitamina PP, gli arsenobenzoli (Salvarsan, ecc.) e gli antibiotici.

L'azione del calore di una cottura prolungata, può distruggere completamente la vitamina C, alterare le altre vitamine e far perdere al cibo gli enzimi necessari per una buona assimilazione.

Lo zucchero raffinato ed prodotti che lo contengono, sono in grado di distruggere le vitamine del gruppo B con special riguardo a quelle che governano il sistema nervoso (B6). Se è presente nervosismo o irritabilità è bene ridurlo drasticamente e così pure gli alimenti che lo contengono. Come alternativa usare poco miele o fruttosio.

Le vitamine conosciute sono circa una ventina e appartengono a due categorie:

Solubili nell'acqua (idrosolubili): es. B, C, P.
Solubili nei grassi (liposolubili): es. A, D, E, F, K.

Le vitamine liposolubili entrano nel nostro organismo attraverso gli alimenti grassi e vengono immagazzinate nel nostro corpo. Questo significa che non è necessario che noi le introduciamo giornalmente.

Per le vitamine idrosolubili la situazione è critica perché la quantità non utilizzata viene eliminata dall'organismo e dobbiamo pertanto provvedere al loro rimpiazzo giornaliero.

Vediamo in modo succinto le proprietà delle vitamine più importanti e dove trovarle. Rimandiamo alla Bibliografia i lettori che desiderano una documentazione più completa.

VITAMINE SOLUBILI NELL'ACQUA (IDROSOLUBILI) up.jpg

VITAMINA B1 (TIAMINA)
E' necessaria per il buon funzionamento del sistema nervoso, dell'apparato muscolare e del sistema digerente.
Alimenti che la contengono: lievito di birra, cereali integrali, pane e pasta, carne di maiale.

VITAMINA B2 (RIBOFLAVINA)
Aiuta il processo con cui l'energia contenuta negli alimenti viene trasformata in energia utilizzabile per l'organismo.
Alimenti che la contengono: lievito di birra, legumi secchi, noci, arance, yogurt, germi di grano, latte, formaggi, fegato, vegetali biologici, tuorlo d'uovo, latte in polvere.

VITAMINA B3 (ACIDO PANTOTENICO)
Aiuta a ritardare l'età ed è importante per la salute dei capelli.
Alimenti che la contengono: lievito di birra, germi di grano, farina integrale, riso integrale, arachidi, mandorle dolci, latte in polvere, spinaci, fegato di bue, vegetali biologici, tuorlo d'uovo.

VITAMINA B6 (PIRIDOSSINA)
Necessita agli individui contratti, nervosi, insonni, ed a tutti coloro che hanno bisogno di rilassarsi. Serve per la utilizzazione degli aminoacidi contenuti nelle proteine. E' molto efficace nelle dermatiti ed è utile nei casi di alterazione delle sensibilità delle estremità.
Alimenti che la contengono: lievito di birra, germi di grano, pesce, pollame, spinaci, piselli, banane.

VITAMINA B12 (CIANOCOBABMINA)
Per la protezione del sistema nervoso. Aiuta l'organismo a combattere svariate malattie, tra cui: problemi al fegato, dermatiti, anemia, malattie dei nervi e del cervello, emicrania. E' un buon coadiuvante nell'alcolismo cronico.
Alimenti che la contengono: lievito di birra, orzo, tuorlo d'uovo, pesci di acqua salata, pollame non d'allevamento, fegato, carne magra bovina.

ACIDO FOLICO (FA PARTE DEL GRUPPO DELLE VITAMINE"B")
E' essenziale nella formazione dei globuli rossi del sangue per la sua azione sul midollo osseo. Aiuta nella gestione delle proteine e contribuisce ad una crescita normale. E' anche adatto a combattere l'anemia ed a conservare il colore dei capelli.
Alimenti che lo contengono: vegetali a foglia verde scuro (spinaci, ecc.), lievito di birra, fegato, reni. Viene ridotto dal consumo di caffè e di alcolici.

VITAMINA C (ACIDO ASCORBICO)
Combatte: raffreddori, infezioni, allergie, artrite. Tende ad allungare la durata della vita.
Alimenti che la contengono: frutta e verdura fresca, agrumi, pomodori e vegetali a foglie verdi. Aiuta ad aumentare le difese naturali dell'organismo contro le malattie infettive; ed evitare un eccessivo sanguinamento delle gengive.

VITAMINE SOLUBILI NEI GRASSI (LIPOSOLUBILI) up.jpg

VITAMINA A (RETINOLO)
Indispensabile per la salute degli occhi e della pelle. Provvede alla ricostruzione ed alla protezione delle mucose, delle ossa e dei denti. Rallenta l'invecchiamento. E' importante per la visione nelle ore notturne.
Alimenti che la contengono: olio di fegato di merluzzo, carote, cavoli, barbabietole, burro, fegato, uova, verdure gialle o verdi.

VITAMINA D (CALCIFEROLO)
Indispensabile per la salute delle ossa e dei denti. Una ottima sorgente di vitamina D è la luce del sole presa direttamente sulla pelle. Aiuta nei casi di tensione nervosa, miopia ed altri problemi.
Alimenti che la contengono: lievito di birra, olio di fegato di merluzzo, olio in genere, formaggi freschi, fegato di maiale e di vitello, tuorlo d'uovo.

VITAMINA E (TOCOFEROLO)
Protegge il sangue e le altre sostanze del corpo dalle intossicazioni. E' molto valida per i disturbi di cuore e della circolazione. Aiuta a combattere i processi di invecchiamento.
Alimenti che la contengono: ortica, vegetali a foglie verdi, cereali integrali, semi in genere, margarina e germi di grano, fegato, tuorlo d'uovo.

VITAMINA F
Promuove la creazione di nuove cellule. Dona salute ai nervi ed al cervello. Tende a sciogliere il colesterolo.
Alimenti che la contengono: cereali integrali, noci, nocciole, mandorle, semi di zucca e di girasole, germi di grano e oli vegetali.

VITAMINA K
Coagula il sangue in caso di ferite. Aiuta le cellule ad immagazzinare energia.
Alimenti che la contengono: yogurt, vegetali a foglia verde, patate, carote, pomodori e kelp (alga marina).

NOTA IMPORTANTE: QUANDO SI USANO LE VITAMINE, NON IMPORTA SE IN CAPSULE O GOCCE, SI DEVONO ASSUMERE DOPO UN PASTO. IN CASO CONTRARIO GLI ACIDI GASTRICI LE POTREBBERO NEUTRALIZZARE.

RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI up.jpg

  • 1. Valter Giraudo - Giuseppe Gregorio, Vitamine e Minerali.
    Atlantide Edizioni. Tel. 02-93.548.007.








Sommario
"Al di là della tavola"
  Sommario del sito Home page
"www.rosacroceoggi.org"
Un sito dedicato all'uomo, il suo benessere e il suo destino.