logo.gif
Precedente Dizionario Home page Successivo

DIZIONARIO ESOTERICO ROSACROCIANO

LETTERA B

"B"

BACON, Francis (1561-1626). Filosofo e statista inglese, uno dei fondatori del metodo sperimentale, considerato essere in relazione con i Rosacroce. Le sue opere più famose sono: Novum Organum; La Nuova Atlantide; Saggi; ecc.

BATTESIMO. L'atto trascendentale del Battesimo costituisce il primo passo nella consacrazione della vita di un mistico cristiano; non ci riferiamo però al battesimo fisico, nel quale il neofita viene spruzzato o immerso nell'acqua e in cui fa alcune promesse a colui che lo battezza, né al battesimo mistico che può avvenire in qualsiasi luogo e momento della vita, bensì a un procedimento spirituale per raggiungere un elevato proposito, che avviene nel momento in cui il candidato sente con sufficiente intensità l'anelito di conoscere la causa della sofferenza e di alleviarla. (Vedi: "Il rito del Battesimo" in Iniziazione Antica e Moderna di Max Heindel).

BIBBIA. È necessario comprendere, parlando dei misteri cristiani, che i quattro Vangeli non sono semplicemente delle narrazioni relative alla vita di un solo individuo, scritti da quattro persone differenti, bensì sono simboli di distinte iniziazioni.

Ognuno di noi attraverserà, un giorno, i quattro periodi descritti nei quattro Vangeli, perché tutti stiamo sviluppando lo Spirito Cristico nell'interiorità. Tutto questo si può applicare in modo analogo a gran parte dell'Antico Testamento, meraviglioso libro di occultismo. Quando raccogliamo patate, certamente non speriamo di trovarle prive di terra; così pure, scavando in profondità in questo libro non dobbiamo pensare che ogni parabola o racconto sia una verità occulta, poiché dobbiamo pure trovare delle scorie fra le verità occulte della Bibbia.

I quattro Vangeli furono scritti in maniera tale che solo coloro che ne hanno diritto possono scoprirne il vero significato e comprendere i fatti descritti. Nell'Antico Testamento incontriamo pertanto delle grandi verità occulte, che si svelano il giorno in cui possiamo guardare oltre il velo.

Bisogna notare che coloro originariamente scrissero la Bibbia non intesero trasmettere la verità in modo che tutti potessero leggerla. Nulla era così lontano dalla loro mente che lo scrivere un libro aperto su Dio. I grandi occultisti che scrissero la Torah sono molto categorici su questo punto: i loro segreti non potevano essere compresi da tutti indistintamente.

Ogni parabola della Torah contiene un elevato significato e un mistero sublime. Molti passaggi devono essere presi alla lettera, altri sono velati; perciò nessuno che non sia in possesso della chiave occulta può decifrarne le profonde verità contenute. (Corinne Heline: New Age Bible Interpretation).

BLAVATSKY, Helena Petrovna (1831-1891). Teosofa e occultista russa, che fondò con H. S. Olcott ed altri, nel 1875, a New York, la Società Teosofica. Con le sue opere: La Dottrina Segreta, Iside Svelata, ecc., trasmise all'Occidente delle dottrine esoteriche basate sulla tradizione Orientale.

BOEHME, Jacob (1575-1624). Mistico cristiano protestante tedesco, di umile origine. Nonostante la sua scarsa istruzione, scrisse opere ispirate, tra cui: Aurora, La Triplice Vita; Teosofia Rivelata.


Precedente Dizionario Home page Successivo
A.C.R.O. - Gruppo di Studi Rosacrociani di Roma -
Centro Autorizzato della Rosicrucian Fellowship
Oceanside, California.