- Associazione ACRO - Insegnamenti Rosacrociani - Title animato
logo.gif
SOMMARIO PAGINE ESOTERICHE |   HOME  |   ASSOCIAZIONE  |   SITI AFFINI  

 

MISTIFICAZIONI ESOTERICHE

 

Tratto da: http://www.ilportaledelmistero.net/027AngelHeart01.html#mistifica

 


Esoterismo: una parola che sono in molti a ritenere solamente sinonimo di occultismo, magia nera, satanismo o altro. Noi partiremo dalla "semplice" definizione di un vocabolario. "...si diceva, presso i filosofi greci, delle dottrine riservate ad una cerchia ristretta di iniziati...". In poche parole il contrario di exoterismo o essoterismo con cui era definita una dottrina destinata ad una più ampia diffusione. Quindi, una parola o una scienza che racchiude migliaia di tematiche differenti. E' un po' come il termine "matematica", davvero troppo generico per darne una definizione settoriale.

Per molti, sarà incredibile perciò, vedere sotto la stessa bandiera i rituali occulti (che tanto spaventano l'opinione pubblica) posti vicino ad alcuni insegnamenti di Cristo o alle origini della religione nell'antico Egitto...

Ma non vorrei concentrarmi troppo sull'argomento, poiché il fine di quest’articolo è ben diverso.

Compresa una sommaria precisazione sulla terminologia, vorrei quindi passare a coloro che si appropriano di conoscenze di carattere esoterico per fini differenti dagli originali ed assolutamente materiali più che spirituali.

Gestendo da anni ed in prima persona uno dei principali siti dedicati al mistero, ho avuto modo di conoscere tanti personaggi le cui convinzioni soggettive li portavano ad un tale livello di ermetica presunzione, da far dubitare sulla propria serietà e preparazione culturale. Non mi riferisco ai maghi, cartomanti, astrologi a pagamento (che per principio sono esclusi dai nostri archivi) ma a coloro che si vestono di un alone di magia in grado di far presa sull'ignoranza comune (e purtroppo piuttosto diffusa) sulla materia esoterica.

Nella nostra adolescenza guardavamo con ammirazione, paura o rispetto i personaggi dotati di "superpoteri" o particolari capacità che venivano offerti dai fumetti o dai cartoon, a prescindere se essi fossero spiccatamente buoni oppure dalla morale piuttosto ambigua (vedi Diabolik, Mandrake, ecc.) e quasi ognuno di noi si vedeva vestito dei loro panni, pensando a quante conquiste (per lo più amorose) avremmo potuto portare a termine. Situazione analoga per il "cavaliere senza macchia e senza paura" simbolo dell'onore nel Medioevo o per il più recente "divismo" associato alle star dello spettacolo.

Avevamo un solo limite alla nostra fantasia. Era oggettivamente impossibile (per la maggior parte di noi, presumo...) emulare praticamente e visibilmente le azioni di quei personaggi. Così, potevamo dire ai nostri amichetti di essere "i figli segreti di Superman" ma prima o poi avremmo dovuto spiccare il volo per renderci credibili. Tale fenomeno di impersonare miti irraggiungibili aveva quindi vita breve, dissipandosi spesso con il crescere della maturità interiore.

Siamo nel 2005 e, contrariamente ad ogni aspettativa i media di oggi propongono un nuovo cliché di eroe, ereditato dell'esoterismo del passato. "Harry Potter" ed "Il Signore degli Anelli" sono costellati di riferimenti esoterici e simbolismi rituali, ma anche le continue notizie giornalistiche circa il proliferare di sette occulte e "bambini criminali ed assassini" in nome di una magia demoniaca non meglio specificata, fino al gravissimo errore di porre queste associazioni a delinquere vicino ad argomenti come la massoneria ed il templarismo, generando ancora più confusione nella gente.

Assistiamo quindi al nascere di nuove curiosità attorno ad argomenti ermetici e verso tutto ciò che è "mistero". Vi chiederete cosa c'entrino queste considerazioni con gli eroi della nostra infanzia... Se dichiaravi di essere Superman dovevi volare; se ti presentavi vestito da Diabolik senza poi riuscire a rubare nemmeno una banana dall'ortolano, ti avrebbero tirato pomodori ma... per essere un "esoterista" o un mago (nell'accezione più profonda e non nel senso di illusionista), cosa devi dimostrare....?

L'esoterismo è una materia di studio; una scienza.

Colui che la pratica o la studia non fa prodigi ma vanta solo una profonda conoscenza in fatti misteriosi.... Una conoscenza spesso non dimostrabile per l'ignoranza degli interlocutori o per un reale ermetismo. Il sedicente mago di oggi, è a suo modo un eroe, visto che risponde ai canoni di ammirazione, timore e superiorità che attribuivamo ai nostri passati miti. Oggi, se in una comitiva di amici è presente un esoterista aspettatevi che tenga "banco" per intere serate, catalizzando l'attenzione dei curiosi che da una iniziale timidezza, lo sommergeranno di domande.

La domanda che ora mi pongo è la seguente: quanti sono realmente e seriamente studiosi di una materia e quanti invece basano la propria conoscenza da un'attenta lettura di "Focus", da serate trascorse a seguire programmi come "Voyager", "Sphera" o "Misteri" o – peggio - dal solo "sentito dire"?

Personalmente ho conosciuto persone che, dopo aver letto un solo libro (commerciale e mediocre) su un determinato mistero, hanno fatto proprie le ipotesi di soluzione più assurde, definendosi di fronte agli amici quali "esperti" in quel determinato argomento! Come se non bastasse, anche il look estetico era evoluto progressivamente all'attenzione suscitata nel gruppo, comunicando un senso di mistero anche nell'abbigliamento... Di fatto è così che si crea un personaggio da interpretare.

Se mi ponessi come esperto di architettura in un circolo di persone di basso livello culturale, riportando - come mia - una teoria innovativa letta su "Oggi Casa", desterei subito l'ammirazione generale. Resterei però sempre una persona che scambierebbe "Piano" architetto per uno strumento musicale...

Nei riguardi della materia esoterica, anche persone d’elevata cultura possono definirsi ignoranti; quindi il terreno di bluff è senza dubbio più fertile.

Tutto questo per invitare i lettori a fare attenzione a coloro che si proclamano con facilità, detentori di verità segrete, poiché un vero "sapiente" o un vero studioso d’esoterismo, difficilmente confida i propri interessi se non a persone che possano interloquire alla pari con lui.

In particolar modo le donne si avvedano da simili personaggi, visto che statisticamente sono le più affascinate dai "bei tenebrosi" e culturalmente impegnati in qualcosa di misterioso da insegnare. Ebbene sì, perché corriamo anche il rischio che l'esoterismo divenga anche una tecnica di approccio difficilmente confutabile.

Molti siti, nascono anche con il fine di informare la gente comune circa le basi fondamentali della teorizzazione e di certe conoscenze con i limiti che esse hanno o devono avere, affinché tendano a diminuire anche i casi tipo "Wanna Marchi" in cui persone tutt'altro che cretine nella vita di tutti i giorni, si trovano improvvisamente come polli in balia di mistificatori, a cui versano interi capitali.

Vorremmo anche raggiungere quei ragazzi e ragazze che ritroviamo (purtroppo) sempre più spesso vittime di gruppi occultisti dediti al solo piacere fisico, alla violenza o all'omicidio, in nome di un credo malefico, inesistente, mal interpretato, o modellato a proprio uso e consumo.

 

 

 

 



SOMMARIO PAGINE ESOTERICHE |   HOME  |   ASSOCIAZIONE  |   SITI AFFINI  

A.C.R.O. - Gruppo di Studi Rosacrociani di Roma - 
Centro Autorizzato della Rosicrucian Fellowship
Centro promotore della Comunità Rosa+Croce Internazionale
.