HOME | SOMMARIO SERVIZIO | MAPPA | NOVITA'

IL SERVIZIO ALTRUISTICO

 

Il servizio pu˛ essere definito come il miglior uso dei propri talenti; usufruiti al meglio delle nostre possibilitÓ in ogni occasione dove si presentasse una determinata necessitÓ. Non importa, peraltro, se le azioni che compiremo saranno di nostro completo gradimento oppure NO. (0/1)

Il valore di una persona si misura con il servizio che essa rende all'umanitÓ. (0/2)

Note: i numeri che appaiono tra parentesi indicano il capitolo, Ŕ il riferimento, che dovrÓ essere usato qualora si volesse risalire alla fonte del testo per mezzo dell'allegata bibliografia.

Ricerca a  cura di Mario Rizzi

Versione riveduta ed aggiornata al 10 ottobre 2001

 

PRESENTAZIONE

 

Questo fascicoletto vuole condurre il lettore in un viaggio semplice, chiaro ed interessante, per scoprire la storia, l'evoluzione e la necessitÓ del servizio.

Comunemente la parola "servizio" ci richiama alla mente nomi come Teresa di Calcutta, Ghandi, Edison e altri benefattori dell'umanitÓ. Vi Ŕ per˛ una concezione assai pi¨ ampia di questa parola che abbraccia tutti coloro che hanno donato all'umanitÓ, spesso senza interesse e sempre con sacrificio, il loro tempo o la loro stessa vita.

GiÓ al vero inizio della nostra esistenza, quando un globo infuocato era tutto ci˛ che si poteva trovare al posto dell'odierno sistema solare, un numero assai grande di esseri altamente evoluti ci offriva il loro servizio aiutandoci a costruire i nostri veicoli e ad entrarne in possesso. Questi esseri erano divisi in dodici gruppi che sono comunemente conosciuti con il nome di Gerarchie Creatrici ed hanno una stretta relazione con i dodici segni zodiacali.

Oggi, due di queste Gerarchie hanno completamente terminato la loro opera nei nostri confronti, tre si stanno gradatamente ritirando e sette sono tuttora attive nei nostri riguardi. I cinque tasti neri ed i sette bianchi, che compongono un'ottava sul pianoforte ci ricordano queste presenze creatrici che hanno "tinto e permeato" tutto il nostro universo.

Questo servizio che si Ŕ protratto per millenni e continua tuttora, non lo dobbiamo nÚ dimenticare, nÚ tantomeno sottovalutare. Se circa sei miliardi di spiriti vergini costituiscono oggi l'umanitÓ, e possono evolversi verso piani sempre pi¨ alti, lo si deve al loro lavoro, e al sacrificio del Cristo che ha saputo colmare la voragine creata dai nostri errori: un abominevole abisso che ci avrebbe per sempre precluso la strada verso i regni spirituali.

La storia del servizio si snoda perci˛ strettamente intrecciata a quella dell'umanitÓ. Conoscerla un poco di pi¨ ci renderÓ certamente pi¨ grati e responsabili; due cose, queste, che non mancheranno di aiutare la nostra evoluzione. Si comprenderÓ, in un simile contesto, come la storia delle "Scuole dei misteri", della "FraternitÓ dei Rosacroce", della "Rosicrucian Fellowship" e delle Associazioni Italiane, non siano per nulla fuori luogo.

La conoscenza dei sacrifici fatti da altri per aiutarci nei millenni e continuati nei tempi attuali, non potranno infatti mancare di destare in noi un desiderio di fattiva collaborazione, ai fini di ripagare, seppur in modo infinitesimale, la loro grande benevolenza ed amore.

E' mai possibile che Dio permetta che la pi¨ evoluta opera da lui creata sulla terra, l'uomo, fatto a sua immagine e somiglianza, possa perdere tempo ed energia in una vita senza scopo? (0/3).

 


 

A.C.R.O. - Gruppo di Studi Rosacrociani di Roma - 
Centro Autorizzato della Rosicrucian Fellowship
Centro promotore della ComunitÓ Rosa+Croce Internazionale
.