HOME  |  SOMMARIO NATALE 

 

SALVIAMO IL SANTO NATALE

 

 

 

Sommario

LETTERA ALLO SPIRITO DEL NATALE

Di Raul Micieli

Un altro Santo Natale è arrivato con tutta la magia e l'incanto che portano queste Benedette Feste, le strade si riempiono di luce la gente inizia a pensare nei regali, tutto si accelera con l'arrivo delle Feste.

Ma perché tanti parlano di che il Natale è in pericolo e devi essere Salvato? (fino dal vecchio classico di Charles Dickens, il film ELF e tanti ultimi film che sono usciti, parlano di quel pericolo che minaccia il Natale)

Il pericolo che minaccia il Santo Natale è dentro di noi:

Il Natale rappresenta la nascita di Gesù Bambino, ma quel Gesù Bambino è dentro di noi è il nostro Santo Cristo Interiore, che in ogni Natale abbiamo la opportunità di farlo uscire nella Sua Grande Pienezza, praticando l'Insegnamento che l'Amato Maestro Gesù ci ha dato, Amando al prossimo come a noi stessi, dando regali tanto fisici come spirituali e perdonando i nostri nemici e dimenticando per sempre quanto di negativo ci possano aver fatto nel passato....

Ma il Natale è in pericolo, quando noi non pratichiamo questo di tutto cuore, e apparentemente perdoniamo i nostri parenti, amici e compagni di lavoro o spirituali e facciamo finta che tutto va bene per passare una festa in pace, ma nel fondo ancora lasciamo dentro , quei rancori che ci amareggiano la vita; il Natale è in pericolo quando noi non ringraziamo di tutto cuore quelle persone che ci hanno dato e ci danno le cose fondamentale per la nostra esistenza, come i nostri genitori che ci hanno donato la vita, il nostro capo del lavoro che ci da l'opportunità di guadagnare il nostro sostentamento o il nostro istruttore di Metafisica o amico spirituale che ci da l'opportunità di sviluppare più velocemente il nostro Cristo Interiore...

Il Natale è in pericolo quando vediamo più i difetti della loro personalità e non le cose fondamentali che ci donano....

Allora Salviamo il Natale!!!, ringraziamo chi dobbiamo ringraziare!!!, perdoniamo a chi dobbiamo perdonare!!!, ed amiamo a tutti...!!!

Ma perché questo Natale, è il tuo Natale, il Gesù Bambino (Il Cristo Interiore) devi nascere in te ed attraverso di te...

Vi invito a tutti fare la Lettera allo Spirito del Natale e il Perdono di fine anno, che ci ha donato il nostro carissimo Ruben Cedeño.

Buon Natale a tutti con amore Raul

LA LETTERINA A BABBO NATALE

Di Rubén Cedeño

Tra i bambini esiste l'abitudine di scrivere una lettera a Babbo Natale o (Santa Claus) chiedendogli regali, ma anche gli adulti la scrivono allo Spirito del Natale, ed ha molto effetto quando la si fa con fede.

"IO SONO" invocando la DIVINA PRESENZA DI DIO in me e l'Amato Spirito del Natale della Prosperità, Allegria e Pace perché in Armonia con tutto il mondo, sotto la Grazia e in maniera perfetta si manifesti in me questo regalo di Natale:____________(scrivere il desiderio)_____________Grazie Spirito del Natale, perché mi hai già dato questo regalo per far felice me e tutti l'altri.

Questa richiesta si può cominciare a fare dopo del giorno del Ringraziamento in Novembre o qualsiasi giorno del mese di Dicembre e leggerla ogni giorno fino all'arrivo dello Spirito del Natale. Questa lettera dovrà essere bruciata dicendo: "Grazie Spirito del Natale perché questo si è già compiuto".

IL PERDONO DI FINE ANNO

Alcuni minuti prima della finire dell'anno, è necessario perdonare, trasmutare e dissolvere tutto il negativo dell'anno che sta terminando.

Se si celebra le festività senza sciogliere le cose negative come: odi, rancori, situazioni difficili che abbiamo vissuto, quella allegria si dissolve facilmente. Lo Spirito del Natale è un'energia di mente e di sentimento tanto delicata che può sfumare con la nostra negatività, per questo è tanto necessario l'uso del Perdono di fine d'anno.

Le persone che si riuniscono nell'anno vecchio per ricevere lo Spirito Avvolgente dell'anno che sta per iniziare e vogliono fare, insieme l' invocazione de "Il Perdono di fine d'anno", lo possono fare cosi:

Il Perdono di fine anno

1- Io, cosciente del mio agire e assumendo il controllo di tutto ciò che "IO SONO", cancello dal mio subcosciente e dal registro eterico, tutte le memorie di ogni situazione discordante che abbia vissuto in questo anno.

2- Perdono di tutto cuore e dimentico per sempre, tutto il disgusto, il danno, il debito, il disamore, l'irritabilità, l'aggressione, il tradimento, la maldicenza e l'odio che mi abbia causato qualsiasi essere umano, situazione o cosa.

3- A tutti quelli che siano andati via del mio per un altro gruppo, lavoro, partito o circolo d'amicizia, dico loro che li lascio andare senza reclamare niente, dandogli la pienezza del mio amore e la mia benedizione perché possano prosperare ovunque siano andati.

4- Rinuncio con tutta l'interezza del mio essere ad ogni attaccamento ad oggetti, situazioni ed innanzitutto, persone. Dichiaro che niente e nessuno mi legga, IO SONO libero, completamente e assolutamente libero, per consegnarmi e rifugiarmi in Dio, per sempre.

5- Cancello, cancello e cancello tutto quello che mi è successo in questo anno, che non sia un gradino dentro il mio processo d'ascensione e faccio sparire della mia vita tutti gli ostacoli che mi impediscono di volare verso la libertà, che è lo stato naturale del mio essere.

6- Copro ogni secondo, minuto, ora, giorno, settimana e mese di questo anno che si conclude con la folgorante e risplendente sostanza della Fiamma Violetta per cancellare tutta l'energia qualificata negativamente, e adesso avvolgo tutto con la incandescente brillantezza del Fuoco Bianco dell'Ascensione.

7- Libero da personalità, ego, passato, memoria e karma negativo, consegno la mia Corrente di Vita al Servizio Unico della Luce, perché d'ora in poi, oda solo la Luce, senta la Luce, veda la Luce, assapori la Luce, odori la Luce e pensi la Luce, fino a raggiungere l'eternità.

 

 
 

 

 


 

 

   HOME  |   SOMMARIO NATALE   
A.C.R.O. - Gruppo di Studi Rosacrociani di Roma - 
Centro Autorizzato della Rosicrucian Fellowship
Centro promotore della Comunità Rosa+Croce Internazionale
.