logo.gif
SOMMARIO VEGETARIANESIMO  |   HOME  |   TESTI  |   FOGLIETTI  |   SITI AFFINI  

 

LE VIRT┘ ANTICANCRO DELL'OLIO DI OLIVA

ricerca a cura di Nunzio Barone

 

Ricercatori americani hanno condotto degli studi che avrebbero evidenziato le proprietÓ dell'olio di oliva nel combattere il cancro al seno e che potrebbero essere in grado di portare allo sviluppo di una terapia. Il risultato Ŕ frutto di una serie di esperimenti, condotti in laboratorio dal team coordinato da Javier Menendez, della Scuola di Medicina Feinberg presso l'universitÓ Northwestern di Chicago, su linee cellulari cancerose del seno che hanno mostrato che l'acido oleico Ŕ stato in grado di ridurre in modo significativo i livelli del gene cancerogeno chiamato Her-2/neu ancora conosciuto sotto il nome di erb B-2. Gli alti tassi di Her-2/neu sono osservati nel 20% dei casi di cancro al seno e sono collegati a forme particolarmente aggressive di questa malattia. Altri esperimenti su queste cellule cancerose hanno indicato come non soltanto l'acido oleico neutralizza il gene di Her-2/neu, ma stimola l'efficacia del trattamento agli anticorpi monoclonali, nota come trastuzumab (Herceptina). Questo trattamento mira in particolare al gene di Her-2/neu, uno dei pi¨ significativi nello studio del cancro al seno e permette di prolungare significativamente la vita dei pazienti. Un'altra conferma, secondo i ricercatori, degli studi epidemiologici che attribuiscono alla dieta mediterranea effetti protettivi contro cancro, malattie cardiovascolari e invecchiamento. Gli studi condotti sulle popolazioni del sud di Europa giÓ avevano indicato che gli acidi grassi monoinsaturi potrebbero avere effetti protettivi contro il cancro al seno, ma gli esperimenti sugli animali in laboratorio, affermano i ricercatori americani, non hanno dato finora dei risultati definitivi. Secondo loro, una delle spiegazioni potrebbe essere il fatto che l'acido oleico usato in questi esperimenti Ŕ mescolato con parecchi altri acidi grassi ed altre ingredienti naturali protettivi. Le virt¨ dell'olio di oliva erano state riconosciute ufficialmente il 2 novembre 2004 anche negli Stati Uniti dalla Food and Drug Administration, che ha autorizzato i produttori a riportare sulle bottiglie gli effetti benefici del loro prodotto sulla salute, in particolare quella cardiovascolare.

http://www.italiasalute.it/

 

 

 

  SOMMARIO VEGETARIANESIMO  |   HOME  |   TESTI  |   FOGLIETTI  |   SITI AFFINI   

A.C.R.O. - Gruppo di Studi Rosacrociani di Roma - 
Centro Autorizzato della Rosicrucian Fellowship
Centro promotore della ComunitÓ Rosa+Croce Internazionale
.